Home > Iniziative&Eventi > Tour du Rutor, premiazione del concorso PhotoAlpArvier 2018

Tour du Rutor, premiazione del concorso PhotoAlpArvier 2018

Il Millet Tour du Rutor Extrême una tra le più spettacolari e moderne gare a coppie di sci alpinismo con sullo sfondo il Monte Bianco, i comuni di Arvier e Valgrisenche, non poteva che essere lo scenario ideale per il concorso fotografico PhotoAlpArvier 2018 che sabato 13 ottobre (ore 18.00) presso la Sala Polivalente delle Scuole di Arvier (AO) coronerà i vincitori. L’ultima edizione del Tour du Rutor, tenutasi lo scorso marzo, è stata eccezionale per quantità di neve e per il clima limpido e soleggiato con temperature rigide che hanno caratterizzato la tre giorni di manifestazione valorizzata inoltre da esposizione di prodotti di settore, appuntamenti culturali, enogastronomici e di promozione del territorio.

Il tracciato di gara estremamente tecnico prevedeva 7000 metri di dislivello, 75 km di vero fuoripista tra salite, discese e creste aeree. La partecipazione degli atleti ha ottenuto un bilancio altrettanto positivo con numeri straordinari: 704 concorrenti provenienti da 19 differenti nazioni, di cui 300 équipe maschili, 22 femminili e 30 squadre giovanili.

Il concorso fotografico PhotoAlpArvier 2018, a tema libero, aveva l’obiettivo di esaltare l’aspetto agonistico ma anche di raccontare il dietro le quinte, le emozioni degli atleti e la bellezza naturalistica. I vincitori – selezionati tra decine di fotografi che si sono avventurati sul tracciato di gara per cogliere la “propria” immagine simbolo – sono Carlo Ceola, seguito da Martino Frova e da Nicola Morabito che si sono aggiudicati un premio in denaro di €600,00 al primo classificato, €400,00 al secondo e €200,00 al terzo. I migliori scatti, tra tutti quelli pervenuti, saranno inoltre esposti in una mostra permanente che sarà allestita lungo le strade del borgo di Arvier nell’estate 2019.

Carlo Ceola di Schio, in 21 foto ha riassunto la tre giorni del Millet Tour du Rutor Extrême 2018 aggiudicandosi la vittoria del contest fotografico PhotoAlpArvier 2018. Nelle foto di Ceola (visionabili sulla pagina ufficiale di Facebook dedicata al Tour du Rutor https://www.facebook.com/tourdurutor/posts/1999866396712721) troviamo geometrie, giochi di luce, bianco e nero, movimento, espressioni e la natura con la sua neve bianca, discese scoscese e creste aeree.

Dopo la premiazione condotta da Denis Falconieri, Marco Camandona, tra i massimi esperti europei di sci alpinismo, guida alpina e direttore di gara, presenzierà alla proiezione de “Le Tour du Rutor” il cortometraggio, realizzato da Nicolò Bongiorno e dedicato alla gara di sci alpinismo. «Il Millet Tour du Rutor Extrême, che richiama i migliori atleti di sci alpinismo da tutto il mondo, è una competizione sportiva estremamente dinamica – commenta il regista – l’obiettivo era quello di coglierne i momenti salienti e di riuscire a sintetizzarli al meglio raccontando la tre giorni dentro e fuori il tracciato di gara. Il secondo obiettivo, non meno importante – afferma – era quello di esaltarne il paesaggio, la natura e i colori. Dal punto di vista tecnico – conclude Nicolò Bongiorno – abbiamo utilizzato la massima tecnologia oggi a disposizione». Il cortometraggio è stato presentato fuori concorso alla XXI edizione del Cervino CineMountain e al LetterAltura – Festival di letteratura di montagna.

Sport, turismo ecosostenibile, enogastronomia e solidarietà sono le caratteristiche del Millet Tour du Rutor Extrême, manifestazione animata dalla passione e dall’inesauribile energia dello sci club Corrado Gex, dei volontari, dei tracciatori, che stanno già lavorando alla ventesima edizione che si svolgerà dal 26 al 29 marzo 2020. Nel frattempo, nel corso del 2018 e 2019, sono in programma tante iniziative per mantenere vivo l’interesse sulla manifestazione e per promuovere il territorio alpino e la Valle d’Aosta, in Italia e nel mondo.

Web: www.tourdurutor.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *